Onore ai Lampedusani.

Da vedere per non chiudersi dentro.

Etty Hillesum dice che “il grande ostacolo è sempre la rappresentazione e non la realtà. Ci facciamo carico della realtà con tutta la sofferenza. Ce la carichiamo sulle spalle. Ma la rappresentazione della sofferenza – che non è la sofferenza,  perché questa
è feconda e può rendervi la vita preziosa – bisogna stroncarla.

Spezzando queste rappresentazioni, liberiamo in noi stessi la vita reale con
tutte le sue potenzialità e diventiamo capaci di sopportare la sofferenza nella nostra vita personale e in quella dell’umanità”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>